Il Comune Tollo utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di utilizzo del sito. || Maggiori Informazioni || chiudi ||
PDF

AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONI AL CENTRO ESTIVO COMUNALE

Scritto da Angelo Radica

Pubblicato il

 
Considerato che il Decreto-legge del 19/05/2020 n°34 detto “Rilancio”, art. 105 il quale al fine di sostenere le famiglie, per l’anno 2020, a valere sul Fondo per le politiche della Famiglia, di cui all’articolo 19 Comma 1, del decreto legge 4 luglio 2006, n° 223, convertito con modificazioni della legge 4 agosto 2006 n° 248, impegna una quota di risorse destinata ai comuni, per finanziare iniziative, anche in collaborazione con enti pubblici e privati, volte a introdurre:
interventi per il potenziamento dei centri estivi diurni, dei servizi socioeducativi territoriali e dei centri con funzione educativa e ricreativa destinati alle attività di bambini e bambine di età compresa tra i 3 e i 14 anni, per i mesi da giugno a settembre 2020;
progetti volti a contrastare la povertà educativa e ad implementare le opportunità culturali e educative dei minori; 
 
Tenuto conto che la realizzazione delle attività estive per minori sarà possibile subordinatamente al puntuale rispetto da parte degli operatori delle regole previste nei sopra citati documenti in tema di accessibilità, rapporto numerico per definire la presenza di personale, bimbi e adolescenti, regole del distanziamento e modalità di accompagnamento da parte dei genitori;
il Comune di Tollo, preso atto di quanto previsto dalle sopra citate Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID-19 e da tutti i precedenti provvedimenti nazionali e regionali, intende quindi ricercare soggetti interessati ad organizzare i Centri Estivi sul territorio comunale, al fine di fornire una risposta ai bambini e bambine e alle famiglie.
 
Visto tutto quanto sopra premesso:
 
L'Amministrazione comunale avvia una procedura pubblica per l’iscrizione di soggetti interessati alla organizzazione e gestione di Centri estivi per bambine/i ragazze/i dai 3 ai 14 anni da tenersi presso il plesso del Parco “Giovanni Falcone” denominato “Teatro all’Aperto” di Tollo, usufruendo delle strutture li ubicate.
 
 
 
 
1. APERTURA E FUNZIONAMENTO
Il Centro Estivo comunale, che si svolgerà dal 13 Luglio 2020 al 12 Settembre 2020, è aperto all’utenza dal lunedì al sabato dal 13 al 31 Luglio il pomeriggio e nel restante periodo a seconda delle esigenze espresse dagli iscritti. 
2. DURATA, LUOGO E PERIODO DI SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA’
Il Centro Estivo 2020 del Comune di Tollo è rivolto alle famiglie con bambini che hanno frequentato la scuola dell’infanzia e primaria nell’anno scolastico 2019/2020.
LA PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITÀ DEL CENTRO E’ COMPLETAMENTE GRATUITA.
L'iniziativa è organizzata nel rispetto di tutte le disposizioni governative e regionali per il contenimento del contagio.
■ CENTRO ESTIVO FASCIA ETA’ 3-5 ANNI 
■ CENTRO ESTIVO FASCIA ETA’ 6-11 ANNI
■  CENTRO ESTIVO FASCIA ETA’ FASCIA 12-14 ANNI  
 
3. TURNI:
■  1^ turno  (3 settimane) - dal 13 Luglio al 31 luglio 2020
■  2^ turno (2 settimane)  - dal 3 Agosto al 31 Agosto 2020
■  3^ turno  (2 settimane) - dal 1 Settembre al 12 Settembre 2020
■  intero percorso - dal 13 Luglio al 12 Settembre 2020
SI PUO’ SCEGLIERE UN SOLO TURNO, DUE O TUTTI E TRE I TURNI. L’ACCETTAZIONE DELLE ISCRIZIONI NEI SINGOLI O PIU’ TURNI AVVERRA’ CERCANDO DI GARANTIRE LA FREQUENZA DEL MAGGIOR NUMERO DI PERSONE. 
 
Le attività potranno essere svolte all’interno delle seguenti strutture comunali:
Auditorium Comunale 
Parco Pubblico o Teatro all’Aperto del Comune 
Parco Leonardo 
Parco Marcellina
 
 
 
 
 
4. UTENZA
Tutte le attività dovranno essere organizzate secondo le linee guida riportate nel punto 5 (“Modelli organizzativi”) del presente avviso, e sono rivolte ai/lle bambini/e ed adolescenti, senza discriminazioni di sesso e di razza, etnia, lingua, religione ecc., nelle seguenti fasce d’età:
3/5 anni: con rapporto di un adulto ogni 5 bambini;
6/11 anni: con rapporto di un adulto ogni 7 bambini;
12/14 anni: con rapporto di un adulto ogni 10 bambini;
Il numero totale di posti disponibili è il seguente: 
n. 25 posti per minori provenienti dalla Scuola dell’Infanzia;
n. 35 per minori provenienti dalla Scuola Primaria.
Le iscrizioni ai centri potranno essere effettuate dal 1/07/2020 al 10/07/2020, su apposito modulo messo a disposizione dal Comune di Tollo sul sito istituzionale e sui social oppure da ritirare all’ufficio protocollo del Comune, e potrà essere presentato o tramite invio telematico alla mail protocollo@comune.tollo.ch.it, oppure a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Tollo in orario di ufficio.
IN CASO DI ISCRIZIONI CHE ACCEDONO IL NUMERO SOPRA INDICATO VERRANNO AMMESSE LE DOMANDE ARRIVATE SECONDO L’ORDINE CRONOLOGICO DI ARRIVO.
 
5. MODELLI ORGANIZZATIVI
Preso atto di quanto stabilito dalle Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID-19, redatte dalla Presidenza del Consiglio,  Dipartimento per le politiche della famiglia, alle quali interamente si rimanda, si fa presente che i Centri estivi rivolti sia ai bambini/e che ai ragazzi/e, saranno organizzati rispettando un modello organizzativo che utilizzi in via prioritaria la metodologia dell'Outdoor education cioè spazi aperti ma prossimali ad un luogo chiuso (attrezzato per la fruizione di servizi igienici e come ricovero nei periodi più caldi o di maltempo) per consentire di svolgere attività educative, ludiche e sportive a piccoli gruppi. 
Le attività che verranno svolte nel centro estivo del Comune di Tollo sono le seguenti:
SPORT: l’attività deve essere strutturata come “campus sportivo” e si propone di promuovere e stimolare lo sviluppo integrato della personalità dei ragazzi attraverso “incontri ravvicinati con lo sport”, una sorta di “centro vacanze” che, attraverso un graduale avviamento alle discipline sportive individuate si propone di migliorare l’educazione motoria e di insegnare a rispettare “le regole del gioco”. Le attività sportive proposte, per le loro diversità di contenuti, devono avere lo scopo di fornire una molteplicità di stimoli, trasferibili sia all’interno delle diverse discipline sportive ma anche in ambiti extra-sportivi; scuole di sport che hanno come primo obiettivo il divertimento, il rispetto tra i partecipanti e l’aggregazione sociale;
CULTURA: l’attività deve contribuire all’innalzamento della qualità artistica delle iniziative con progetti di alto profilo, promuovendo un’offerta diversificata, plurale e sinergica; inoltre dovrà promuovere e ampliare il concetto di cittadinanza culturale, coinvolgendo e facendo partecipare i bambini in percorsi di crescita e partecipazione con l’aiuto anche delle persone più anziane attraverso il centro anziani del nostro territorio cercando di valorizzare la comprensione generazionale;
ANIMAZIONE: il servizio di animazione estiva si propone di fornire attività strutturate e semi-strutturate ma anche di gioco e disegno libero per fare in modo che bambini e ragazzi trascorrano giornate piacevoli tutto il periodo del centro estivo. Ogni giorno bambini e bambine avranno l’occasione di condividere momenti di gioco libero, di sperimentare la propria creatività in laboratori artistici e di partecipare ad attività ludico-espressive pensate apposta per loro, stando insieme e divertendosi; da ultimo, non meno importante, bambini e ragazzi avranno l’occasione di sentirsi più indipendenti, potenziando il proprio livello di autonomia.
 
6. PERSONALE ADDETTO E COMPETENZE 
Il personale addetto al Centro è selezionato tra operatori in possesso di idonei titoli di studio e competenze professionali nelle singole materie realizzate.
Il genitore è tenuto a dichiarare, sotto la propria responsabilità penale e amministrativa, la residenza, la situazione familiare e lavorativa specificando il tipo di contratto di lavoro (a tempo determinato o indeterminato o altro) la sede di lavoro o di studio per gli studenti e l’orario di lavoro. 
Allo scopo di consentire l’inserimento contemporaneo di fratelli gemelli, qualora, in relazione al numero di posti disponibili, l’ammissione risultasse possibile per uno solo, si applicherà lo slittamento del nominativo che li precede, inserendolo al posto in graduatoria immediatamente successivo al secondo gemello.. In caso superamento del numero massimo di iscritti e in caso di di iscrizione contemporanea di più fratelli viene data la precedenza a iscritti di altre famiglie. 
Il Responsabile del Servizio 
Angelo Radica
comments powered by Disqus