Il Comune Tollo utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di utilizzo del sito. || Maggiori Informazioni || chiudi ||
PDF

RIMBORSI PER MANCANZA DI ENERGIA ELETTRICA E SEGNALAZIONE DANNI

Scritto da Angelo Radica

Pubblicato il


Molti concittadini si stanno recando in Comune per chiedere informazioni sui i rimborsi Enel per l'interruzione della fornitura di energia elettrica e per ile richieste di risarcimento danni all'abitazione, agli annessi, ai magazzini e alle strutture e impianti agricoli.
Ora faccio una sintesi che ho già espresso nell'incontro pubblico tenutosi ieri 25 Gennaio all'EnoMuseo di Tollo che a breve ripeteremo:
1. i cittadini e le imprese che hanno subito l'interruzione dell'energia elettrica NON DEVONO FARE NESSUNA RICHIESTA ma i rimborsi verranno erogati direttamente in bolletta a partire da quella di Marzo. Se entro 60 giorni dall'interruzione non viene erogato allora bisogna segnalarlo. La quota spettante è massimo di 300 € a utenza domestica, 1.000,00 € per le attività non domestiche con potenza inferiore a 100 kw e fino a 3.000,00 € di bassa tensione superiore a 100 kw e 6.000,00 per la media tensione superiore a 100 kw.

/news/files/337155564-Enel-Indennizzi-Aeegsi-19-01-2017.pdf  Tabella allegata alla Deliberazione dell'Autorità per l'Energia Elettrica e il gas n. 646/15 Titolo 7


2. i cittadini che hanno subito danni a abitazioni, magazzini, annessi e strutture possono venire segnalarli a ritirare in Comune all'Ufficio Tecnico per segnalare i danni avuti.

Scheda B privati

 /news/files/Calamit%C3%A0_Segnalazione_Scheda_B_Privati.pdf

Scheda C imprese

/news/files/Calamit%C3%A0_Segnalazione_Scheda_C_Imprese%281%29.pdf


3. i cittadini che hanno avuto danni a elettrodomestici devono fare un richiesta danni a a Enel tramite un avvocato o un'associazione consumatori. Il Comune di Tollo sta raccogliendo le segnalazioni in carta semplice con un modulo prestampato che si può ritirare in Comune al Protocollo da Melba Ciccotelli. 
4. gli agricoltori che hanno subito danni a impianti, strutture e scorte possono venire in Comune per ritirare i moduli per segnalare i danni avuti.

 

Delibera di Giunta Comunale n. 19 del 25 gennaio 2017 in cui si chiedie lo Stato di calamità naturale e si approva una perizia di stima dei danni subiti dalle strutture comunali

comments powered by Disqus